Come utilizzare correttamente i disinfettanti

giovedì, 26 gennaio 2017

Come utilizzare correttamente i disinfettanti

Se vuoi che i tuoi oggetti, la casa e i tuoi accessori siano veramente disinfettati, vanno presi in considerazione alcuni aspetti. Diamo un'occhiata più nel dettaglio.

Principio generale

In linea generale, per trattare gli oggetti con disinfettanti è necessario utilizzare gli strumenti giusti. Potrebbe capitare (nella peggiore delle ipotesi) che i germi diventino resistenti agli agenti disinfettanti. Quindi consigliamo di utilizzare quese sostanze con la dovuta cautela, scegliendo la formulazione più adatta al tuo scopo. Inoltre, proteggi sempre la tua pelle (soprattutto quella delle mani) nel momento in cui maneggi questa tipologia di sostanze!

Tre importanti regole di base

Per l'utilizzo corretto e coerente dei disinfettanti, ti consigliamo di seguire queste tre semplici, ma importanti regole.

1. Detergere in precedenza

Il nostro consiglio è quello di rimuovere lo sporco prima della disinfezione, utilizzando anche soltanto dell'acqua e una spugna/panno.

2. Osservare i tempi e leggere le etichette

Una volta utilizzati, i disinfettanti vanno lasciati agire secondo i tempi indicati dall'etichetta. Solo in questo modo potranno avere una reale efficacia, sconfiggendo il 99,99% di virus, funghi e batteri.

3. Diluire in modo corretto

Nell'utilizzo di prodotti disinfettanti devi sempre prestare attenzione al dosaggio. In commercio possiamo trovare prodotti concentrati o soluzioni già diluite; queste ultime possono essere usate immediatamente mentre per i prodotti concentrati occorre la giusta diluizione. Esattamente come avviene per i farmaci, il prodotto non funzionerà bene se sarà troppo diluito mentre in caso di "sovradosaggio", si potrebbero creare pellicole e aloni che potrebbero danneggiare gli oggetti trattati.

Ulteriori suggerimenti

Dopo le tre regole di base, ecco altri piccoli suggerimenti, per una pulizia perfetta ed efficace.

  • Attenersi alla data di scadenza

La maggior parte dei disinfettanti hanno una data di scadenza o una durata dopo l'apertura (PAO). Se questa data non viene rispettata la disinfezione potrebbe non essere efficace.

  • Smaltimento

I disinfettanti non vanno assolutamente smaltiti nel wc o nel lavandino. I potenti agenti contenuti nei prodotti possono infatti causare danni ambientali. Per ridurre l'impatto ambientale potresti utilizzare disinfettanti biologici, una perfetta alternativa che troverai su Biolindo.

  • Utilizzare la carta

È consigliabile, durante la disinfezione, utilizzare la carta anziché panni di stoffa. La carta può essere facilmente smaltita mentre i panni dovrebbero essere lavati subito a una temperatura non inferiore a 60 gradi. Inoltre, ti consigliamo di non usare mai gli stessi panni per le diverse aree della casa (cucina, bagno, wc), di modo da non favorire la prolificazione di agenti patogeni e germi.